ControllArmi

ControllArmi

RSS logo

Approfondimenti

Finmeccanica punta a vendere 500 M346 a Usa

Fonte: Reuters - 23 giugno 2009

Finmeccanica punta ad aggiudicarsi una gara negli Stati Uniti per circa 500 addestratori M346.
Lo dice Carmelo Cosentino, amministratore delegato di Alenia Aermacchi, società che costruisce gli addestratori del gruppo della difesa italiano, in una intervista al settimanale del settore aeronautico AirPress.

"E' stata emessa una prima Request for information (Rfi) preliminare nel mese di marzo. A questa abbiamo risposto con il 346. Negli Usa si profilerà senza dubbio una gara tra il nostro veivolo e il coreano T50" della Korea Aerospace Industries (Kai), dice Cosentino.

Cosentino aggiunge che "oggi negli Stati Uniti volano circa 500 addestratori solo con l'Usaf e altri 200 con le altre forze. Alla fine potrebbe venire fuori un programma congiunto con una necessità di 600/700 macchine. Anche se non ci sarà una sostituzione uno a uno siamo nell'ordine di molte centinaia, probabilmente 500".

In caso di aggiudicazione dell'appalto "sarà importante scegliere uno o più partner significativi" negli Usa e, considerato che Lockheed Martin è già alleato dei coreani per il T50, secondo quanto riferito a Reuters da fonti industriali, il socio americano di Finmeccanica per l'M346 potrebbe essere Northrop Grumman con il quale sono in corso trattative già per il C27J.

Dopo gli annunci fatti a Le Bourget da parte dell'Aeronautica militare italiana e dal ministro della Difesa Ignazio La Russa che ha considerato imminente il contratto per 15 M346 dall'Italia, l'Ad di Alenia Aermacchi dice che "Finmeccanica ha messo l'M346 come primo programma su cui puntare".
Cosentino dice che "dovremmo chiudere quest'anno con un portafoglio ordini intorno a 80" M346.

Note: Articolo al link http://it.reuters.com/article/itEuroRpt/idITLN26667120090623
.