ControllArmi

ControllArmi

RSS logo

Approfondimenti

Finmeccanica, definitivo lo stop del Pentagono all'elicottero di Obama

Fonte: Il Sole 24 Ore - 16 maggio 2009

Il Pentagono ha ufficializzato lo stop al programma di realizzazione dell'elicottero presidenziale VH-71, un velivolo sviluppato da Lockheed Martin e AgustaWestland (Finmeccanica) per il presidente degli Stati Uniti. La decisione rende formale un passo che era già stato annunciato ad aprile dal ministro della Difesa, Robert Gates.
Il Pentagono ha US101 inviato ai propri principali fornitori militari un memorandum nel quale ordina lo stop a tutti i programmi collegati al progetto VH-71, per un problema di «crescita dei costi». Gates ha spiegato nelle scorse settimane di aver deciso di abbandonare il programma dopo che i costi sono raddoppiati, raggiungendo quota 13 miliardi di dollari.
Subito dopo l'annuncio formale dello stop, il responsabile degli acquisti della Difesa americana, Ashton Carter, ha avviato le procedure per valutare nuove opzioni, chiedendo di ottenere una lista delle possibilità entro 30 giorni.
«La U.S.Navy - afferma una nota della Marina - continua a valutare un'ampia gamma di opzioni riguardo ai velivoli VH-71 già costruiti, inclusa la vendita a parti interessate, il 'buy-back' da parte del fornitore o potenziali applicazioni per altre esigenze del ministero della Difesa».
A febbraio era stato lo stesso presidente Barak Obama a dire che non sentiva l'esigenza di un nuovo velivolo: «Quello che ho va benissimo» aveva detto, il giorno dopo una riunione alla Casa bianca sul rigore di bilancio. L'ordine iniziale riguardava 17 nuovi esemplari dell'US 101 che avrebbero dovuto rimpiazzare l'intera flotta di elicotteri presidenziali.

Note: Articolo al link http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Finanza%20e%20Mercati/2009/05/elicottero-obama-finmeccanica.shtml?uuid=37990030-424b-11de-8381-4e4cc41ef686&DocRulesView=Libero
.