ControllArmi

ControllArmi

RSS logo

Approfondimenti

La Russia in difficoltà nella fornitura di armamenti all'estero

Fonte: AvioNews - 23 aprile 2009

MIG35 Rosoboronexport, l'azienda statale russa che si occupa dell'esportazione di armamenti, potrebbe trovare difficoltà nel rispettare gli ordini futuri. Lo ha dichiarato ieri il presidente dei consiglieri della società Alexander Brindikov. Rosoboronexport ha venduto armamenti per 7 miliardi di dollari nel 2008 ed ha attualmente un portafoglio di ordini da 27 miliardi.

Tipicamente Mosca fornisce caccia Sukhoi e MiG, elicotteri Mil, carri armati e mezzi corazzati, oltre ad armi da fuoco e sistemi missilistici anti-carro ed anti-aereo, a circa 80 Paesi. Oltre all'India e alla Cina che sono i suoi principali clienti, il mercato della Russia si è allargato in Medio-Oriente, Asia sud-orientale, Africa e America latina.

"Ci potrebbero essere difficoltà nelle esportazioni per via della crisi che ha colpito le industrie. Nel mercato attuale - ha detto Brindikov - le imprese della difesa con un basso livello di cooperazione sono quelle che soffrono di più, secondo le nostre stime. Questo potrebbe portare ad inadempienze nei contratti. In ogni caso - ha aggiunto - la nostra situazione è stabile, e ci aspettiamo per il 2009 più o meno gli stessi risultati del 2008".

Note: Articolo al link http://www.avionews.it/index.php?corpo=see_news_home.php&news_id=1103353&pagina_chiamante=corpo%3Dindex.php
.