ControllArmi

ControllArmi

RSS logo

Approfondimenti

Russia: scenderà al 10% l'esportazione di armamenti in Cina

Fonte: AvioNews - 05 febbraio 2009

Le vendite di armamenti russi alla Cina potrebbe ridursi dal 40% al 10%, lo ha riferito il direttore della Rosoboronexport, l'azienda statale esportatrice di armi.

Nelle ultime decadi il governo di Mosca ha venduto alla Cina aerei caccia Sukhoi Su-27 e Su-30, sottomarini classe Varshavyanka, e sistemi di difesa missilistica, oltre a diversi tipi di armi e di equipaggiamenti.

Il direttore generale della Rosoboronexport, Anatoly Isaikin, non ha riferito esattamente quando inizierà questo periodo di diminuzione delle esportazioni tra Russia e Cina, e nonostante l'annuncio il governo di Mosca non sembra minimamente turbato.

Isaikin ha detto che la Russia ha firmato quest'anno il primo contratto militare per la consegna di oltre 100 motori per gli aerei caccia cinesi J-10, ed ha aggiunto che il governo di Pechino potrebbe continuare ad acquistare aerei per il trasporto militare, per il rifornimento aereo e motori da Mosca, e sarebbe interessato anche ad ulteriori sistemi di difesa aerea e sistemi navali.

Note: Articolo al link http://www.avionews.it/index.php?corpo=see_news_home.php&news_id=1099478&pagina_chiamante=corpo%3Dindex.php
.