ControllArmi

ControllArmi

RSS logo

Approfondimenti

Somalia, liberato il Faina, il cargo ucraino che trasportava armi

Fonte: Peacereporter - 05 febbraio 2009

Il cargo ucraino sarebbe stato liberato dietro al pagamento di un riscatto di 3,2 milioni di dollari
Il "Faina", il cargo ucraino, carico di armi, sequestrato dai pirati somali cinque mesi fa, è stato liberato stamattina.

La notizia è stata diffusa dall’ufficio del presidente ucraino, Victor Yushchenko, dopo che ieri si erano diffuse notizie circa il pagamento di un riscatto. Secondo quanto riferito dall’agenzia russa ITAR-Tass il riscatto pagato sarebbe stato di 3,2 milioni di dollari, dopo una prima richiesta di 20 milioni, ma al momento la cifra non è stata confermata.
A settembre, il sequestro della nave ucraina, che trasportava 33 carri armati, mitragliatrici e lancia granate, aveva suscitato numerose polemiche circa la destinazione delle armi. Ufficialmente erano dirette in Kenya, ma probabilmente il sequestro della nave ha svelato un commercio d’armi con il Sudan. Quello che è certo, è che il sequestro del "Faina" è stato un episodio così eclatante che da allora ha preso avvio la missione internazionale per pattugliare le acque del Golfo di Aden

Note: Articolo al link http://it.peacereporter.net/articolo/14087/Somalia,+liberto+il+Faina,+il+cargo+ucraino+che+trasportava+armi
.