ControllArmi

ControllArmi

RSS logo

Approfondimenti

'Ndrangheta: pentito conferma traffico d'armi

Fonte: Antimafia2000 - ANSA - 04 novembre 2008

a cosca Pelle-Vottari di San Luca avrebbe gestito un traffico d'armi in complicità con alcuni elementi della criminalità slava.

A riferirlo, confermando quanto aveva già dichiarato in istruttoria, è stato il pentito Gianfranco Antonioli nel corso dell'interrogatorio cui è stato sottoposto nel processo col rito abbreviato in corso davanti al gup di Reggio Calabria, Concettina Garreffa, agli esponenti della cosche di San Luca. Il collaboratore di giustizia, arrestato nell'operazione Fehida fatta il 30 agosto del 2007, è stato un esponente di spicco della cosca Pelle-Vottari, col compito di garantrire al gruppo criminale il rifornimento di armi. Nel processo in corso davanti al gup sono imputate 43 persone presunte affiliate alle cosche Pelle-Vottari e Nirta-Strangio, contrapposte nella faida culminata nella strage di Duisburg, in Germania, in cui il 15 agosto del 2007 furono uccise sei persone ritenute vicine alla cosca Pelle-Vottari. I difensori degli imputati, all'inizio dell'udienza, hanno sollevato un serie di eccezioni preliminari che il gup, accogliendo la richiesta del pm, Nicola Gratteri, ha rigettato.

Note: Articolo al link http://www.antimafiaduemila.com/content/view/10540/48/
.