ControllArmi

ControllArmi

RSS logo

Approfondimenti

Il ritorno di Paul Wolfowitz

A capo di agenzia per gli armamenti
E. Locci
Fonte: La Stampa - 25 gennaio 2008

L'ex presidente della Banca Mondiale ed ex numero due del Pentagono chiamato da Condoleezza Rice a guiderà la commissione sul controllo degli armamenti
Paul Wolfowitz

L'ex numero uno della Banca Mondiale Paul Wolfowitz, dopo essere stato costretto alle dimissioni in seguito alle accuse di nepotismo, ritorna a far parte dell'amministrazione Bush in veste di consulente. Wolfowitz è stato scelto dal segretario di Stato Condoleezza Rice per guidare una commissione di consulenza sulla sicurezza internazionale (Isab) che si occuperà di controllo degli armamenti. "L'Isab - recita il comunicato del Dipartimento di Stato - è una fonte importante di consulenza indipendente e innovativa sulle questioni di disarmo, non proliferazione, politica militare, sicurezza internazionale e aspetti correlati di diplomazia pubblica".

Wolfowitz aveva lasciato il suo incarico alla Banca Mondiale lo scorso 30 giugno dopo essere stato accusato di aver favorito la carriera della fidanzata, anche lei impiegata nell'istituzione. L'uomo si è sempre difeso sostenendo di aver agito in buona fede. Wolfowitz ha già lavorato per l'amministrazione Bush come vice Segretario della Difesa ed è considerato l'architetto dell'invasione dell'Iraq nel 2003. Nel corso della sua carriera politica è stato inoltre sottosegretario alla Difesa, ambasciatore americano in Indonesia e assistente Segretario di Stato per l'Asia e il Pacifico.

Note: Articolo al link http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=69&ID_articolo=1068&ID_sezione=138&sezione=Anteprime%20dagli%20Usa
.