ControllArmi

ControllArmi

RSS logo

Approfondimenti

A Berlino per costruire un mondo di Pace

Il Congresso Mondiale di International Peace Bureau
Fonte: Rete Italiana per il Disarmo - 21 settembre 2016

Disarm for a Climate of Peace

Prenderà il via tra pochi giorni a Berlino, presso l’Università Tecnica, il Congresso mondiale "Disarm! For a Climate of Peace – Creating an Action Agenda" promosso dall’International Peace Bureau con il contributo e la partecipazione di numerose organizzazioni e campagne internazionali. Un incontro dei movimenti che quotidianamente cercano di costruire pace e disarmo, nel concreto delle scelte e delle proposte politiche, che si aprirà il 30 settembre per concludersi domenica 2 Ottobre

Il Congresso cercherà di focalizzare, con dati e analisi, l’attuale tendenza globale alla militarizzazione che sta portando a sempre più guerre. Un’evoluzione internazionale che è in pieno contrasto con la reale necessità di una trasformazione globale positiva. Tale risultato di un cambio sociale più equo, che possa creare una vera cultura di pace, sarà possibile solo riassegnando massicciamente gli enormi fondi bruciati oggi con la spesa militare di tutti gli Stati. Con una politica più saggia che scelga destinazioni diverse per questo denaro miliardi di dollari potrebbero essere investiti, invece, per mitigare il cambiamento climatico, rafforzare pace e sicurezza in tutto il mondo, sostenere uno sviluppo positivo e sostenibile, dare risorse per progetti umanitarie e promuovere giustizia sociale.

L’aggiornamento definitivo del programma del Congresso è scaricabile a questo link.
Più di 200 relatori in decine di incontri plenari, tavole rotonde, workshops e un numero crescente di eventi collaterali organizzati dalle principali campagne pacifiste e disarmiste internazionali. Per costruire davvero una nuova agenda di azione comune che sostanzi un percorso di pace possibile.
Anche Rete Italiana per il Disarmo sarà presente al Congresso di Berlino, per rafforzare i legami con le reti internazionale con già attualmente collabora e con la proposta di un Workshop dal titolo “Less money for weapons, more funds for Peace Economics!”. Appuntamento organizzato in collaborazione con la rete europea ENAAT (European Network Against Arms Trade).

 

Less money for weapons, more funds for Peace Economics!

.