Niente soldi per le armi: in piazza contro la revisione dello strumento militare

Contro gli F35, contro l’aumento delle spese militari, ontro l’approvazione della legge-delega di revisione dello strumento militare: fatti sentire!
Fonte: Campagna "Taglia le ali alle armi!" - 06 dicembre 2012


Cari amici, care amiche

vi chiediamo ancora uno sforzo!

Domani martedì 11 dicembre si vota alla Camera il DDL Di Paola: la Tavola della pace, Sbilanciamoci, Rete italiana per il Disarmo hanno rivolto un nuovo appello ai deputati invitandoli a non votare la legge delega.

Quella legge non è più necessaria!
Invitiamo anche voi ad inviare subito una mail ai deputati con il testo di questo ultimo appello contro il DDL Di Paola:

 

Abbiate coraggio!

Non votate quella riforma!!!

Quella legge non è più necessaria!

Le Forze Armate hanno già subìto un taglio strutturale del 10% imposto dal Governo Monti con la spending review e gli effetti della riforma Di Paola potranno dispiegarsi solo dopo il 2015. Nei prossimi due/tre anni i generali dovranno trovare il modo per tagliare non meno di 18.300 militari. Non c’è dunque nessun bisogno di approvare in tutta fretta la legge delega decisa dall’Ammiraglio Di Paola.

Lasciate che il prossimo Parlamento faccia una buona riforma!

Non togliete al prossimo Parlamento il diritto/dovere di fare una riforma vera ed efficace, fatta nel rispetto delle persone e per il bene del paese. La riforma delle Forze Armate è un atto estremamente importante. Spetta al Parlamento e non al governo. In pochi mesi ne avremo uno nuovo. E la democrazia potrà riprendere il suo corso normale.

 Chiudete la legislatura con un gesto

di pace e responsabilità!

 

Tavola della Pace – Sbilanciamoci - Rete italiana per il Disarmo


(In allegato un elenco di indirizzi di parlamentari)

grazie per il vostro sostegno!
Rete Italiana per il Disarmo

 

Martedì 11 dicembre 2012 i deputati voteranno la legge che delega al Governo la riforma delle Forze Armate. Mentre si tagliano i servizi alle persone e agli enti locali che li devono fornire, mentre milioni di famiglie non riescono ad arrivare alla fine del mese, il Parlamento vota una legge delega che taglia il personale militare, solo per comperare più armi (tra cui i cacciabombardieri F35), aumentando così la spesa militare e la spesa pubblica. Non lasciamoli soli!

 

 

PRESIDIO

Martedì 11 dicembre 2012

Vieni a Roma in piazza Montecitorio

Ore 11.00

 

Contro gli F35

Contro l’aumento delle spese militari

Contro l’approvazione della legge-delega di revisione dello strumento militare

FATTI SENTIRE

insieme alla Tavola della pace, alla Rete italiana per il disarmo e a Sbilanciamoci!

 

 

 

 

 

 

***

 

Per informazioni e adesioni:

Tavola della Pacesegreteria@perlapace.it

Rete Italiana per il Disarmo: segreteria@disarmo.org

Sbilanciamoci!info@sbilanciamoci.org

Note:

Ai link sottostanti dettagli sulla "legge delega per la riforma dello strumento militare" e la posizione di Rete Disarmo a riguardo