ControllArmi

ControllArmi

RSS logo

Approfondimenti

Archivio Disarmo, aumentano droni ma normativa insufficiente.

Previsto raddoppio mercato globale nei prossimi cinque anni
Fonte: ANSA - 22 novembre 2016

Il mercato dei droni è in crescita: secondo le stime, a livello globale, si passerà dai 486,1 milioni di dollari del 2016 (di cui 478,3 militari, il 98%) ai 980,1 milioni di dollari del 2021 (di cui 653,9 militari, il 64%). Sono i dati che saranno resi noti da Rete Disarmo e Istituto di Ricerche Internazionali Archivio Disarmo nel seminario internazionale “Droni armati, quale controllo? Aspetti sociali, giuridici, militari, industriali”, in programma giovedì 24 novembre alle 10 all'Istituto Luigi Sturzo di Roma.   
Drone Missile Dalle previsioni economiche sui droni appare evidente la predominanza militare in questo trend connessa all'elevato costo/unità, anche se con una tendenza percentuale al ribasso nel futuro. Diversi i fattori che hanno determinato la diffusione e la crescente sofisticazione dei droni militari: i cambiamenti nello scenario internazionale e la conseguente revisione strategica attuata dai vertici politici e militari negli Stati Uniti, le trasformazioni interne alla società globalizzata, come la transizione demografica (che si manifesta nella contrazione delle nascite e nell'invecchiamento della popolazione), i tagli alla spesa pubblica innescati dalla crisi economica, la rivoluzione tecnologica e le sue ripercussioni.   

Sempre più numerosi sono i Paesi che dispongono della tecnologia relativa ai veicoli senza pilota o si accingono ad acquisirla. Tra questi ultimi vi è anche l'Italia, mentre il quadro normativo e di dottrina militare rimane ancora indeterminato. Molti e complessi sono gli interrogativi che l'impiego dei droni pone al diritto internazionale. Inoltre resta tutta da affrontare la prevenzione degli errori, come mostrano i frequenti casi di "danni collaterali" e il tragico caso di Giovanni Lo Porto, il cooperatore italiano vittima in Pakistan di un attacco di droni mentre era prigioniero dei terroristi.

Interverranno Fabrizio Battistelli e Maurizio Simoncelli (Archivio Disarmo), Francesco Vignarca (Rete Disarmo), Vincenzo Camporini (IAI), Francesco Tosato (Ce.S.I.), Philip Di Salvo (giornalista), Srdjan Cvijic (Open Society European Policy Institute), Chantal Meloni (Università di Milano), Anthony Dworkin (European Council on Foreign Relations), Jessica Dorsey (European Forum on Armed Drones). Sarà presente l'avv. Andrea Saccucci (legale della Famiglia di Giovanni Lo Porto).

 

Programma definitivo - Droni armati, quale controllo?

.