ControllArmi

ControllArmi

RSS logo

Approfondimenti

Decreto "Fare": bene modifica articolo 48 su commercio armi

Fonte: AgenParl - 17 luglio 2013

Riportiamo questa positiva nota parlamentare, che è figlia anche di una pressione di Rete Disarmo sul Parlamento per arrivare ad una modifica della prima stesura del Decreto Legge "Fare" che avrebbe permesso alla Difesa di fungere da piazzista di armi...

Traffico armi italiane "Questa notte sono stati approvati i tre emendamenti al decreto del "Fare" che avevo depositato, in quanto relatrice in Commissione Difesa, all'art. 48 del provvedimento che norma le attività del ministero della Difesa a sostegno della vendita di armi. A seguito di un lavoro estremamente approfondito, siamo arrivati a modificare il testo in tre aspetti fondamentali. Innanzitutto viene esclusa la possibilità per il ministero di svolgere attività contrattuale, restando tra le sue competenze solo quella di supporto tecnico amministrativo. In secondo luogo, si chiarisce che da queste attività non potranno derivare "proventi" di alcun genere, ma si potr à solamente trattare di "somme per il rimborso dei costi sostenuti" , che non
saranno in ogni caso a carico dello Stato. Infine, si rafforza il livello di controllo parlamentare prevedendo che le commissioni competenti diano il proprio parere sul regolamento attuativo della norma. Si tratta di modifiche sostanziali, cui siamo arrivati con un ottimo lavoro di squadra nelle commissioni e con il governo, che consegna al nostro Paese strumenti più trasparenti ed efficaci per il commercio dei sistemi d'arma. Queste norme si inseriscono in un quadro di regolamentazione nazionale ed internazionale estremamente rigoroso, che tiene insieme la legge 185 del 1990 (una delle più avanzate al mondo) e il nuovo Trattato sul Commercio delle Armi (Arms Trade Treaty - ATT) che l'Italia ha firmato lo scorso 3 giugno e che contiamo di ratificare già nelle prossime settimane".
 
Lo afferma Federica Mogherini, deputata Pd e relatrice del provvedimento in Commissione Difesa.
.