Home

Occhio alle Armi

RSS logo
Control Arms

Per vedere questa pagina, hai bisogno dell'ultima versione di Adobe Flash Player. Clicca qui per scaricarlo

La maggioranza dei Governi alle Nazioni Unite vuole controlli ferrei sulle armi

Le decisioni dell’Assemblea Generale dell’ottobre 2007 ed il cammino previsto per il 2008

I primi passi con le decisioni dell’ONU nel 2007

Prima delle sedute plenarie i delegati dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite lavorano all’interno delle Commissioni. La prima delle sei commissioni si occupa di disarmo e sicurezza internazionale e si riunisce ogni anno ad ottobre nel Quartier generale delle Nazioni Unite a New York.
Nel 2007, la Prima Commissione ha adottato diverse risoluzioni riguardanti il controllo delle armi leggere e delle piccole armi. La Prima Commissione ha annunciato la composizione del Gruppo di Esperti Governativi (GGE) incaricato di esaminare il Trattato sul Commercio delle Armi. Il GGE inizierà i lavori nel 2008.

Risoluzioni adottate dalla Prima Commissione nel 2007

Traffico illecito di armi leggere e di piccole armi

Risultato delle votazioni: adottata con 165 voti a favore, 1 contrario (USA) il 18 ottobre 2007.
La Risoluzione votata all’”unanimità” ha confermato l’incontro biennale degli Stati per discutere l’implementazione del Programma di azione delle Nazioni Unite sulle piccole armi (PoA). Inoltre ha raccomandato che gli Stati diano attuazione alle raccomandazioni del gruppo di esperti sui mediatori di armi. Infine, ha raccomandato agli Stati di implementare il PoA attraverso le Commissioni nazionali.

Assistenza agli Stati per contenere il traffico illecito di piccole armi e armi leggere

Risultato delle votazioni: adottata per consenso il 17 ottobre 2007
Questa Risoluzione fa appello alla comunità internazionale affinché si doti di strumenti tecnici e finanziari per supportare le Commissioni nazionali e le organizzazioni della società civile nell’implementazione del Programma di Azione

Legislazione nazionale sul trasferimento di armi e dispositivi militari

Risultato delle votazioni: adottata per consenso il 17 ottobre 2007
Questa Risoluzione invita gli Stati a esercitare effettivi controlli sui trasferimenti internazionali di armi, equipaggiamenti, merci e tecnologie. Questi controlli dovrebbero essere coerenti con gli obblighi contratti dagli Stati in base ai Trattati internazionali.

Prevenzione dei traffici illeciti e dell’uso non autorizzato di sistemi di difesa antiaerea portatili

Risultato delle votazioni: adottata per consenso il 17 ottobre 2007.
Questa Risoluzione incoraggia gli Stati ad aumentare i controlli sui sistemi di difesa antiaerea portatili. In particolare, la Risoluzione enfatizza la necessità di proibire il trasferimento di queste armi a Stati non autorizzati.

Piede di pagina

progetto di consultazione popolare per un trattato internazionale sui trasferimenti di armi
Provincia di RomaLoghi dei partecipanti al progetti